mercoledì 27 luglio 2011

. .Leighton Meester


Quando Leighton Meester non è Blair Waldorf, il cerchietto che le fa da corona lo lascia a casa, ma chi l’ha incontrata dal vivo racconta che l’allure che ha reso il suo personaggio di Gossip Girl uno dei più interessanti delle serie tv degli ultimi anni non smetta di abbandonarla nemmeno per un istante.
D’altronde non è che quel sorriso ironico e malizioso te lo puoi inventare. E, come hanno scritto in molti, è proprio la sua interpretazione della ragazzina viziata dell’Upper East Side che ha reso la serie così famosa. 


Ma Leighton, 25enne concisa e determinata, sa che è fin troppo facile rimanere intrappolati in un ruolo, e allora gioca con Blair ma chiarisce che non è quella la sua vera personalità.
Pratica, innanzitutto. “Grazie a Gossip Girl ho popolarità e successo, ma so anche quanto sia importante puntare su altro che su un bel faccino. Ci sono colleghe che hanno la mia età e che già cominciano a preoccuparsi del loro viso e di sembrare più giovani. Come se una ruga in più potesse davvero condizionare la tua professione. Ridicolo!”.


Castana di professione, ha una cura particolare per i suoi capelli, anche se il suo desiderio, fin da piccola, era averli rossi: “Ho provato tutti i tipi di tinte, e ogni sfumatura. Ma la verità è che se non è il tuo colore, dopo un po’diventa difficile occuparsene. E non sono tipa da perdere troppo tempo dal parrucchiere”.
Preferisce lo shopping, in pieno stile Blair. E cantare, tanto che ha perfino lanciato dei singoli, come Somebody to love e Your Love’s drug.
La passione per la musica le occupa quasi tutto il tempo a disposizione, tanto che è facile sorprenderla in giro per New York mentre, a corto di pausa pranzo, mangia un hot dog comprato per strada.
“Non faccio l’ipocrita, e so che per lavorare nel mondo dello spettacolo bisogna essere in perfetta forma. Anche se questa ossessione per la magrezza la trovo orrenda. Io sono una salutista, sto attenta a quello che mangio, ma lo faccio per star bene. Se poi mi viene voglia di un sandwich o di un gelato, me lo concedo. Non si vive di soli sacrifici!”


Racconta che quando si trattò di fare il provino per Gossip Girl, andò dritta a comprarsi un paio di décolléte rosse di Marc Jacobs.
“Indossarle mi faceva sentire davvero Blair, era come entrare nel personaggio. Tanto che ancora oggi, ogni volta che le metto, mi sembra di vivere un sogno”.
Nel frattempo si è data al cinema, girando, tra gli altri, Notte folle a Manhattan, con Tina Fey, e Country Strong, con Gwyneth Paltrow: “Ecco, Gwyneth è come vorrei essere io da grande. Bellissima, ma soprattutto molto naturale, con uno stile personale. E la sua pelle… sembra molto più giovane della sua età; è radiosa”.
Nel frattempo lei fa da musa per molti brand, diventando il volto diVera WangMissoni e i prodotti per capelli Herbal Essences.

A proposito di capelli, come li curi?

Li lavo ogni giorno, quindi devo stare attenta ai prodotti che uso. Tra i miei preferiti c'è la linea Potere Idratante di Herbal Essences.


Qual è la tua ossessione in fatto di make-up?

In realtà non sono molto brava a truccarmi, ogni volta che ci provo penso che quando mi metto nelle mani di un make-up artist l'effetto è sicuramente migliore.


Per i tacchi, invece, hai una vera passione. Come fai a sopravvivere?

Credo che i miei piedi siano nati per portare i tacchi! Ma la verità è che quando viaggio preferisco indossare sneakers comode
.

Nessun commento:

Posta un commento